Pin

Pin

per 6 persone
Gnocchetti piacentini.

500 di erbette (o bietola)
una cipolla tritata
uno spicchio di aglio tritato
un cucchiaio dì prezzemolo tritato 2 uova
3 cucchiai di olio di oliva
g 70 di burro
g 60 di pangrattato
g 80 di parmigiano reggiano grattugiato
g 350 di ricotta
2 uova
farina
sale

Dopo aver nettato e lavato le erbette (private delle coste), lessatele in abbondante acqua salata; scolatele, strizzatele e tritatele grossolanamente.

In una padella, soffriggete nell'olio e in circa 30 g di burro il trito di cipolla, aglio e prezzemolo, poi aggiungete le erbette. Dopo qualche minuto, il tempo di insaporire, spegnete il fuoco e passate il soffritto in una ciotola ampia, dove verserete il pangrattato e il formaggio grattugiato, poi unite la ricotta, "legate con le uova" e mescolate accuratamente con un cucchiaio di legno.
Da questo composto ricavate tante piccole spolettine appuntite, che passerete nella farina, poi tuffetele in acqua bollente salata per lessarle.
Sgocciolatele appena vengono a galla, conditele con burro fuso e portate in tavola.

BlinkListblogmarksdel.icio.usdiggFarkfeedmelinksFurlLinkaGoGoNewsVineNetvouzRedditYahooMyWebFacebook

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License